Blog

Norma Uni 9175 e classe di reazione al fuoco 1.IM

Non scherzare con il fuoco, recita l’adagio.

prova reazione al fuoco

In ambito ufficio, la sicurezza di non scherzare viene definita classe 1.IM

Questa classe è attribuita secondo le norme Uni 9175:2008 e Uni 9175/FA1:2008, che definiscono la reazione al fuoco di mobili imbottiti sottoposti all’azione di una piccola fiamma.

Per i mobili imbottiti (che includono divani, poltrone, materassi, basi da letto imbottite, guanciali, sommier, sedie imbottite),  la classificazione si basa su 3 valori: 1 IM (la classe migliore), 2 IM o 3 IM.
La prova viene eseguita applicando una fiamma da 40mm ad un prototipo del manufatto ricomposto su una seggiolina standard, secondo la campionatura indicata ed effettuando diverse prove con tempi di applicazione di:

  • 20s sulla sola imbottitura;
  • 20s sul manufatto;
  • 80s sul manufatto;
  • 140s sul manufatto.

Al termine del tempo di applicazione si rimuove il cannello, che genera la fiamma di innesco, e si verifica se la fiamma sul materiale si estingue entro 120s. In base alla durata dell’applicazione della fiamma, e se vi è l’autoestinguenza entro i 120s, viene attribuita una delle seguenti classi: ·

  • Prova a 140s superata: classe 1IM;
  • Prova a 80s superata (ma fallita la prova a 140s): classe 2IM;
  • Prova a 20s superata (ma fallite le prove di durata superiore): classe 3IM;

Se il campione non supera nessuna di queste prove, viene giudicato non classificabile.

Anche Fenice Design è attrezzata e prova ciclicamente i propri manufatti secondo la normativa attuale, per riconoscere quelli già certificati, i nostri clienti possono contare su uno strumento messo a disposizione dall’azienda: il listino. Qui potrete trovare tutte le certificazioni del nostro prodotto e le specifiche tecniche necessarie alla sicurezza.

certificazioni

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *